CES 2019: Magneti Marelli e l’israeliana AdaSky annunciano una collaborazione

CES 2019: Magneti Marelli e l’israeliana AdaSky annunciano una collaborazione

Magneti Marelli, fornitore italiano di componenti per auto, collaborerà con Adasky Ltd., con sede in Israele, per lo sviluppo di fari per veicoli intelligenti. L’annuncio è stato dato in occasione del Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas lo scorso lunedì.

 

Le due società

Magneti Marelli è una multinazionale italiana, di proprietà della giapponese Calsonic Kansei, specializzata nella fornitura di prodotti e sistemi ad alta tecnologia per l’industria automobilistica con sede a Corbetta, Milano, Italia.

La multinazionale ha impianti produttivi in quattro continenti nel mondo, i più importanti si trovano in Italia (che è il paese con maggior concentrazione), ma è presente anche in: Argentina, Brasile, Cina, Corea, Francia, Germania, Giappone, India, Malaysia, Messico, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Serbia, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti, Turchia e Marocco. Questa capillarità consente la fornitura a tutte le più importanti case automobilistiche mondiali.

 

AdaSky è un’azienda israeliana leader nel settore dei sensori per autovetture.

Il team di fondatori di AdaSky è composto da veterani del mercato dei semiconduttori, sensori termici, elaborazione delle immagini e visione artificiale. Hanno sviluppato soluzioni di rilevamento FIR (Far Infrared) all’avanguardia nell’ultimo decennio. Ora, il team multidisciplinare di ingegneri esperti ha ulteriormente innovato e adattato la soluzione alle esigenze specifiche delle auto a guida autonoma, rendendo la soluzione di AdaSky un’aggiunta fondamentale alle auto per eliminare i punti deboli di visione e percezione per veicoli completamente autonomi.

VIPER, sviluppata dalla AdaSky, è una soluzione rivoluzionaria e completa che consente la guida 24/7. Combinando una termocamera ad infrarossi con algoritmi di visione artificiale avanzati, VIPER consente ai veicoli autonomi di vedere e comprendere la strada in qualsiasi condizione di illuminazione o meteo.

AdaSky era già stata in Italia, nel luglio del 2017, in occasione del Road Show organizzato dal nostro ufficio, presso le sedi di FCA, Magneti Marelli, CNHi e Lamborghini.

I dettagli dell’accordo:

Il 7 gennaio 2019, in occasione del CES di Las Vegas, hanno annunciato una nuova collaborazione.

VIPER sarà quindi la prima fotocamera a rilevamento termico da essere integrata nei fari di un veicolo. Fino a questa collaborazione, le telecamere FIR (Far Infrared) erano principalmente integrate nella griglia del veicolo. L’integrazione nel fari del veicolo significa che il sensore sarà più vicino a gli altri sensori. Questo consentirà  una migliore fusione e integrazione della tecnologia all’interno del veicolo.

Riportiamo di seguito le parole del CEO di AdaSky, Yakov Shaharabani:

“C’è una crescente necessità per la nostra soluzione FIR. FIno a due anni fa, molti OEM (Original equipment manufacturer) erano riluttanti ad adottare questa tecnologia. Ma ora, quasi tutti gli OEM  stanno valutando seriamente FIR e abbiamo molti progetti in essere con diversi produttori”.

Al seguente link è disponibile il comunicato stampa completo rilascaito da AdaSky