Come Israele è diventato il cuore pulsante dell’innovazione nel digital health

Come Israele è diventato il cuore pulsante dell’innovazione nel digital health

Combina un ecosistema tecnologico fiorente e un sistema sanitario nazionale riconosciuto come uno dei più efficienti e digitalmente avanzati al mondo, e cosa ottieni? Il vibrante settore della digital health di Israele!  Sede di oltre 450 startup e aziende che promuovono innovazioni nella medicina personalizzata, analisi della salute, telemedicina, dispositivi indossabili e sensori e tanto altro ancora.

Le aziende israeliane hanno raccolto circa 800 milioni di dollari negli ultimi tre anni, e stanno ricevendo molte attenzioni anche al di fuori di Israele. Israele è anche sede di numerosi centri di ricerca e sviluppo di tecnologia medica e incubatori di startup gestiti da multinazionali, tra cui GE Healthcare, Johnson & Johnson, Philips, Takeda e altre.

L’impegno del governo

Il dinamismo degli imprenditori israeliani nel campo della digital health è accompagnato dall’impegno del governo israeliano nel sostenere la digitalizzazione della sanità. L’ Israel Innovation Authority ha recentemente annunciato una sovvenzione di 33 milioni di dollari a Medtronic, GE Healthcare e Change Healthcare come parte di un programma di sei anni volto a rafforzare la leadership di Israele nei campi della digital health come la biotecnologia e la medicina.

Inoltre, all’inizio del 2018, il governo ha approvato un progetto nazionale di salute digitale  ( 266 milioni di dollari) che ha lo scopo di digitalizzare le cartelle cliniche di tutti gli israeliani. L’obiettivo è quello di sfruttare i big data per consentire nuovi progressi nella medicina personalizzata. Dati i costi sanitari molto alti, le enormi inefficienze di spesa nei nostri sistemi sanitari, l’invecchiamento della popolazione globale e le proiezioni per l’aumento dei tassi di malattie croniche, questo focus sulla digital health- progettato per rendere l’assistenza sanitaria più personalizzata, proattiva ed economica – arriva al momento giusto.

Digital Health: le aziende più innovative nel settore:

Che aspetto ha l’innovazione israeliana nella digital health nella pratica?

Tyto Care

Tyto Care sta trasformando le cure primarie mettendo la salute nelle mani dei consumatori. Fondata nel 2012, l’azienda collega perfettamente le persone con i medici per fornire le migliori soluzioni per l’esame e la diagnosi da remoto. I tre prodotti per la telemedicina di Tyto Care sono progettati per replicare una visita clinica faccia a faccia e includono uno strumento di esame modulare portatile per esaminando il cuore, i polmoni, la pelle, la gola, le orecchie e la temperatura corporea.

Sweetch

Basata sull’intelligenza artificiale, Sweetch consente la prevenzione del diabete e il miglioramento degli esiti clinici della malattia su larga scala. L’app offre previsioni e interventi personalizzati sui rischi. Inoltre, guida i pazienti all’azione e ottimizza l’allocazione delle risorse per i sistemi sanitari. Il suo motore di cambiamento comportamentale basato sull’intelligenza artificiale è clinicamente dimostrato. Infatti, aiuta i prediabete e altri pazienti con malattie croniche a raggiungere una vita più sana e più attiva attraverso raccomandazioni basate sui dati, prevenendo l’insorgenza di diabete e altre malattie croniche.

Surgical Theater

Co-fondato dai veterani dell’Aeronautica israeliana, Surgical Theater sta portando la realtà virtuale nella formazione chirurgica. L’idea di base è: attraverso la realtà virtuale, i chirurghi dovrebbero essere in grado di visualizzare in anteprima i loro interventi chirurgici. Proprio come i piloti di aeronautica possono visualizzare in anteprima le loro missioni di volo. I prodotti di formazione dell’azienda sono ora utilizzati da alcuni dei principali ospedali e istituzioni mediche, tra cui l’UCLA, la New York University, la Mayo Clinic, il Monte Sinai e la Stanford University.

Dario Health

Dario Health, fondata a Caesarea, in Israele, nel 2011, è un’azienda specializzata in soluzioni mobili per la salute e i big data. Le soluzioni della società includono un sistema di monitoraggio della glicemia per i diabetici. La piattaforma si sincronizza con un’app mobile per registrare e monitorare i livelli di glucosio dei pazienti. L’app offre agli utenti indicazioni in tempo reale sul loro livello di glucosio nel sangue e consentendo loro di ottimizzare le loro scelte nutrizionali di conseguenza.

Biobeat

I monitor indossabili di Biobeat monitorano costantemente i parametri vitali dei pazienti. Tra questo: la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca, la frequenza respiratoria, il sudore, il dispendio calorico, il sonno e altro ancora. L’app Biobeat registra questi dati in un unico luogo. L’azienda ha anche sviluppato una piattaforma per gli operatori sanitari per monitorare più pazienti in stazioni di lavoro su misura, centralizzate.

Nutrino

La start up Nutrino, ha creato FoodPrint , che traccia come i diversi alimenti interagiscono con i corpi dei singoli utenti. La piattaforma di Nutrino combina i big data e l’analisi del corpo con una dieta personalizzata, misurando il valore nutrizionale attraverso strumenti che includono dispositivi indossabili e tecnologia di riconoscimento delle immagini.

Il futuro della Digital Health in Israele

Traendo vantaggio dalla solida R & D domestica, un sistema sanitario impegnato a sfruttare la digitalizzazione  – che ora offre una miniera di informazioni per ricercatori medici – e una vasta rete di startup innovative e aziende digitali per la salute, Israele ha conquistato una solida base nella rivoluzione della digital health, aprendo la strada a nuove tecnologie ed a una migliore assistenza al paziente. La Start-up Nation non mostra segni di cedimento data la sua comprovata esperienza di successo.