Come la Start-up Nation tiene le luci accese

Come la Start-up Nation tiene le luci accese

Se vuoi vedere il futuro della guerra, guarda all’Ucraina. Due giorni prima del Natale del 2015, un massiccio attacco informatico a una stazione di generazione di elettricità nell’Ucraina occidentale ha interrotto l’energia elettrica per 250.000 persone.

Esattamente un anno dopo, gli aggressori hanno colpito di nuovo.  Questa volta eliminando l’operatore della rete nazionale ucraina Ukrenergo, causando blackout in gran parte della capitale ucraina Kiev. Le ricerche successive hanno dimostrato che il vero obiettivo degli aggressori del 2016 era quello di causare danni fisici diffusi alla rete ucraina.

Tuttavia, non è solo l’Ucraina. Lo scorso marzo, anche la prima infrastruttura elettrica occidentale, una parte della rete di trasmissione in Utah, Wyoming e California, è stata hackerata. E sono stati documentati anche rapporti diffusi di hacker che penetrano e mappano le reti elettriche occidentali, forse gettando le basi per futuri attacchi.

Mentre i cyber-difensori tradizionalmente si sono concentrati sulle minacce alle reti IT delle organizzazioni, la vera minaccia per gli operatori di infrastrutture critiche sono le loro tecnologie operative (OT), i complessi sistemi di controllo industriale utilizzati per gestire i generatori, le pompe, le valvole e altre apparecchiature utilizzate per gestire le fabbriche , utenze elettriche e idriche, treni, raffinerie di petrolio, porti, impianti chimici e altri beni industriali.

Fortunatamente, ci sono diverse società israeliane leader mondiali nella sicurezza informatica/IoT e la Start-up Nation offre un bel mix di aziende:

Waterfall Security Solutions sviluppa soluzioni di sicurezza informatica industriale. Basati sulla tecnologia Unidirectional Security Gateway di Waterfall, i prodotti dell’azienda offrono un’alternativa ai firewall. Le sue soluzioni consentono l’integrazione IT / OT sicura e affidabile, la condivisione dei dati, i servizi cloud e tutta la connettività richiesta per i sistemi di controllo industriale e le infrastrutture critiche.

Claroty è stato concepito per garantire la sicurezza e l’affidabilità delle reti di controllo industriale. La piattaforma Claroty è un set integrato di prodotti per la sicurezza informatica che forniscono visibilità estrema, rilevamento di minacce informatiche senza pari, accesso remoto sicuro e valutazioni dei rischi per le reti di controllo industriale (ICS / OT).

SCADAfence sviluppa soluzioni per la sicurezza informatica della tecnologia operativa (OT). La piattaforma SCADAfence consente alle organizzazioni con reti OT complesse di utilizzare tecnologie IoT industriali riducendo i rischi informatici e mitigando le minacce operative.

Radiflow è un leader di soluzioni di sicurezza informatica progettate per reti di infrastrutture critiche (ad esempio SCADA) come i servizi di alimentazione, petrolio e gas, acqua e altri. Il set di strumenti di sicurezza dell’azienda convalida il comportamento sia delle applicazioni M2M che delle sessioni uomo-macchina (H2M) nelle reti operative distribuite.

Altre importanti aziende sono:

IXDen fornisce soluzioni software di sicurezza per dispositivi IoT, sistemi di controllo industriale e sensori. IXDen introduce una tecnologia in attesa di brevetto per proteggere l’infrastruttura critica dagli attacchi tramite dispositivi IoT implementando un approccio di autenticazione multifattoriale di tipo biometrico.

Cynamics è una soluzione di monitoraggio della rete creata appositamente per le reti di città intelligenti, sicurezza pubblica e infrastrutture critiche. La soluzione utilizza solo l’1% del traffico di rete per ottenere il 100% di visibilità.  Questo offre agli operatori cittadini una visibilità illimitata con una scalabilità eccezionale. Cynamics fornisce una visione completa, continua e olistica di ciò che sta accadendo sulle reti di smart city.

OTORIO offre soluzioni informatiche native industriali che consentono una produzione digitale affidabile, sicura e resiliente. L’azienda consente l’implementazione protetta dalla progettazione delle iniziative di industria 4.0 rendendo la sicurezza informatica parte integrante del ciclo di vita operativo. OTORIO consente la gestione, la qualificazione e la riparazione continue dei rischi informatici di produzione in base al loro impatto aziendale, sicurezza, affidabilità e produttività.

La soluzione di sicurezza ICS di Check Point riduce al minimo l’esposizione al rischio negli ambienti IT e OT e blocca gli attacchi prima che raggiungano le risorse critiche, il tutto in un modo facilmente scalabile e senza interruzioni per i processi critici.