Covid-19: sospesi gli ingressi in Israele di tutti i passeggeri provenienti dall’Italia

Covid-19: sospesi gli ingressi in Israele di tutti i passeggeri provenienti dall’Italia

Il Ministero dell’Interno dello Stato di Israele rende noto che, a causa della diffusione del Covid-19,  verrà negato l’ingresso in Israele a tutti i passeggeri provenienti dall’Italia e dagli altri paesi a rischio.

La misura è valida per tutti i cittadini, di qualsiasi nazionalità, che arrivano in Israele con voli dall’Italia.

Inoltre, i cittadini israeliani che rientrano in Israele dovranno sottoporsi a una quarantena di 14 giorni.

Si tratta purtroppo di misure temporanee volte a proteggere e salvaguardare la salute di tutti e per prevenire la diffusione del virus.

Il nostro ufficio è a disposizione per ulteriori informazioni e chiarimenti.

Non esitate a contattarci all’indirizzo email riportato di seguito.