Il futuro del lavoro è ora: le tecnologie israeliane sono pronte! 

Il futuro del lavoro è ora: le tecnologie israeliane sono pronte!

L’attuale pandemia di coronavirus richiede a milioni di persone di lavorare in remoto. Gli esperti prevedono che la crisi accelererà trasformazioni significative nella natura del lavoro.

Ovviamente, la forza lavoro distribuita e una maggiore flessibilità nel lavorare da casa non sono che una piccola parte dei processi già in atto. Processi che definiranno il futuro del lavoro.

Deloitte calcola che Israele ha raccolto oltre 1,2 miliardi di dollari a partire dal 2019 per tecnologie legate al mondo del lavoro.

Quando si guarda alla vasta gamma di aziende e startup con proposte di valore per la gestione del luogo di lavoro, è chiaro che Israele è un centro di innovazione in questo spazio.

Dal miglioramento dei flussi di lavoro alla gestione dei talenti fino alla robotica, ecco alcune aziende israeliane che daranno forma al futuro del lavoro:

• Fondato nel 2012, Monday.com è un sistema particolarmente adatto a gestire il lavoro remoto. La piattaforma della società semplifica il monitoraggio dei progetti e degli aggiornamenti dello stato tra i reparti, fornendo informazioni in tempo reale e sui carichi di lavoro dei team.

OnePep è una piattaforma di gestione delle risorse umane basata sull’intelligenza artificiale. Con strumenti progettati per aumentare la soddisfazione dei dipendenti, trattenere i migliori talenti e migliorare la collaborazione del team. La piattaforma funge da hub per notizie e annunci aziendali, collaborazione interfunzionale e analisi BI.

• La distribuzione dell’ultimo miglio è la sfida più ardua per l’industria della logistica – in particolare in periodi come questi, con l’aumento della domanda di consegna – ma la startup di robotica di magazzino Fabric sta costruendo robot e centri di micro-realizzazione automatizzati. Qui i rivenditori possono conservare merci, consentendo ai lavoratori di velocizzare le consegne.

Mentre le aziende navigano in circostanze insolite e si preparano alla trasformazione della forza lavoro, l’innovazione israeliana sta contribuendo a facilitare la transizione.