Il futuro delle città è smart grazie all’innovazione israeliana

Il futuro delle città è smart grazie all’innovazione israeliana

Sulla strada per un mondo più sostenibile e perfettamente connesso, tutti sono alla ricerca di soluzioni smart per affrontare le questioni più urgenti per le aree urbane: dalla congestione e dall’inquinamento alla gestione e al riciclaggio dei rifiuti.

Le città smart, che utilizzano l’Internet of Things (IoT), i big data e l’intelligenza artificiale, tra le altre tecnologie, per affrontare queste e altre questioni municipali, stanno rapidamente diventando realtà, rendendo le nostre città più verdi, più sicure ed efficienti.

Reinventare e ottimizzare con successo ogni aspetto delle operazioni di una città richiede un’ampia varietà di soluzioni tecnologiche.

Questo include soluzioni di mobilità automatizzata, tecnologia di costruzione e applicazioni ecologiche, solo per citarne alcuni – e questi, la Startup Nation ha in serbo.

Attualmente ci sono più di 250 società nel settore della smart city che operano in Israele, secondo Start-Up Nation Central.

Ecco solo una manciata di startup israeliane che costruiscono un futuro più intelligente:

• Alimentato dall’intelligenza artificiale, ZenCity raccoglie e analizza i dati di milioni di interazioni tra i residenti delle città e i loro comuni, attingendo da diverse fonti tra cui social media e linee telefoniche. Trasforma quindi questi dati in approfondimenti fruibili che i gestori delle città possono utilizzare per soddisfare meglio le esigenze e le aspettative dei loro cittadini. Fondata nel 2015, questa startup sta lavorando con i comuni di Israele e Stati Uniti per migliorare il tenore di vita nelle loro città.

• Nell’ambito della mobilità, Mobi (Mobility Insight) sviluppa soluzioni innovative per la gestione della rete di trasporto. Utilizzando l’intelligenza artificiale, le simulazioni predittive e l’IoT con la tecnologia dei veicoli connessi, Mobi consente ai responsabili politici e ai funzionari dei trasporti di analizzare i livelli di traffico attuali e previsti per aiutare a regolare il movimento e prevenire gli inceppamenti.

GreenQ offre soluzioni intelligenti per migliorare l’efficienza della gestione dei rifiuti, che a sua volta migliorerà la qualità della vita nelle aree urbane. Fondata nel 2015, l’azienda ha sviluppato una tecnologia che monitora il peso, la capacità, il tempo e la posizione dei camion della spazzatura. Inoltre,  analizza i dati e genera informazioni utili per consentire ai comuni di ottimizzare i loro processi di raccolta dei rifiuti.

Israele è in prima linea nel movimento delle città smart. Infatti, non solo esporta le sue innovazioni in tutto il mondo, ma le utilizza per trasformare le proprie aree urbane. Ad esempio, le soluzioni di trasporto del paese stanno migliorando le sue risorse esistenti per ridurre le emissioni di carbonio. Nel frattempo, iniziative come il progetto Digi-Tel mirano a favorire relazioni più forti tra i cittadini e i loro comuni.

Le città del futuro iniziano a prendere vita oggi, partendo da Israele!