Il padiglione nazionale israeliano presenta 76 aziende innovative al MWC 2020

Il padiglione nazionale israeliano presenta 76 aziende innovative al MWC 2020

Gli oltre 100.000partecipanti al MWC 2020 di Barcellona dal 24 al 27 febbraio, possono aspettarsi una serie impressionante di espositori israeliani al più grande evento di tecnologia mobile del mondo.

L’evento di quest’anno porterà 76 aziende nel padiglione nazionale israeliano, organizzato dalla Foreign Trade Administration del Ministero dell’Economia e dell’Industria e dall’Israel Export Institute. Tra gli espositori di quest’anno vi sono  produttori di chip AI innovativi, produttori di dispositivi connessi,  leader della telemedician, le società di infrastrutture e tecnologie di rete, i fornitori di servizi cloud e molti altri.

Ecco una selezione di aziende israeliani al MWC 2020:

• Fondata nel 2004, Cnoga Medical produce dispositivi di telemedicina per il monitoraggio remoto non invasivo dei pazienti. Infatti, il dispositivo MTX  dell’azienda può misurare 16 bio-parametri del sangue – tra cui emoglobina e pressione sanguigna ottica – in pochi secondi, facendo in modo che l’utente metta le dita nel dispositivo. Inoltre, la società ha registrato 22 brevetti sin dalla sua fondazione.

• La società di semiconduttori Valens, fondata nel 2006, sviluppa soluzioni di connettività ad altissima velocità. Sia per auto connesse attraverso la sua tecnologia HDBaseT sia per una varietà di altri casi che richiedono connessioni ad alta velocità. Nel settore automobilistico, la società ha in corso progetti e relazioni con i principali Tier-1 e OEM.

• La società di imaging 4D Vayyar è stata fondata nel 2011 per migliorare il rilevamento del carcinoma mammario. Da allora si è estesa ad altre applicazioni, tra cui sicurezza, automazione dei veicoli, salute domestica e vendita al dettaglio. Infatti, il dispositivo Walabot consente agli utenti di vedere all’interno delle pareti delle loro case e degli edifici per rilevare tubazioni e cavi. Inoltre,  il dispositivo Walabot Home può rilevare le cadute di persone anziane , consentendo una risposta rapida. La società è stata riconosciuta come Technology Pioneer dal World Economic Forum.

“Connettività intelligente senza limiti”

Ogni azienda israeliana presente a MWC 2020 incarna il tema dell’evento: “Connettività intelligente senza limiti”. In effetti, Israele è stato in prima linea nella rivoluzione della connettività, sfruttando l’abilità del suo ecosistema high-tech in campi come AI, IoT, cybersecurity, tecnologia mobile, e altro ancora.

Mentre il mondo si prepara all’implementazione della tecnologia 5G, la R&S israeliana sta giocando un ruolo fondamentale e con oltre 75 miliardi di dispositivi connessi che dovrebbero essere installati entro il 2025, l’innovazione israeliana rimarrà al centro della scena per gli anni a venire.