Le innovazioni israeliane che proteggono le auto connesse dalle minacce informatiche

Le innovazioni israeliane che proteggono le auto dalle minacce informatiche

La tecnologia automobilistica ha grandi prospettive, ma introduce anche nuovi rischi. Le auto connesse possono offrire ai conducenti una vasta gamma di nuovi servizi , ma il loro essere connesse in rete significa comporta dei rischi aggiuntivi. Fino a quando la questione della sicurezza informatica automobilistica non sarà risolta, il pieno potenziale della tecnologia automobilistica rimarrà fuori portata.

Israele è da sempre un hub per le tecnologie automobilistiche, infatti ospita oltre 400 aziende attive nel settore. Inoltre, la Start Up Nation ha aperto la strada allo sviluppo di soluzioni informatiche sofisticate per difendere le auto connesse da attacchi informatici maligni. Data la forte esperienza di Israele sia nella tecnologia automobilistica che nella sicurezza informatica, la confluenza delle due è stata una scelta naturale. In breve tempo, Israele ha prodotto diverse aziende leader a livello mondiale nello spazio, tra cui Argus Cyber Security, che è stata acquisita da Continental per 400 milioni di dollari nel 2017.

Ecco alcune soluzioni innovative made in Israel:

Fondata da esperti dell’aereonatuica israeliana nella sicurezza informatica , GuardKnox cerca di applicare  queste esperienze nel fornire protezione informatica all’industria automobilistica. Impostando un normale serie predeterminata di comportamenti e connessioni tra dispositivi, GuardKnox può monitorare costantemente un veicolo. Se un’operazione devia troppo, impone una comunicazione lockdown tra sistemi automatizzati, lasciando solo il controllo al solo guidatore della vettura.

Upstream Security è stata fondata da due veterani della sicurezza informatica con oltre 20 anni di esperienza nel settore. Uno dei principali fattori di differenziazione di Upstream è che in grado di fornine una soluzione per garantire la sicurezza informatica di intere flotte di automobili connesse. L’aggregazione e la raccolta di dati, quindi l’elaborazione in un cloud unificato consente a Upstream di normalizzare i dati da più feed e analizzarli per rischi di sicurezza potenziali o attivi.

Karamba Security è guidata da un team di veterani della tecnologia aziendale. Ciò che distingue l’ approccio di Karamba è la stretta collaborazione che intrattiene con una serie di produttori di apparecchiature originali (OEM). Comprendendo le specifiche rigorose con cui gli OEM spediscono i loro prodotti, Karamba può creare un profilo dettagliato delle impostazioni di fabbrica del dispositivo. Il risultato è una politica di sicurezza informatica adattata a ciascun veicolo, in grado di fermare autonomamente gli hacker con notevole velocità e precisione.

Mentre le auto connesse sono sempre più diffuse, l’urgenza di proteggerle da minacce informatiche in continua evoluzione ha raggiunto un picco. Attraverso una combinazione di investimenti esterni e competenze di dominio nazionale, Israele è sicuramente uno dei paese più avanzati per quanto riguarda la sicurezza informatica automobilistica.

Le innovazioni israeliane, ancora una volta, stanno contribuendo a spianare la strada alla prossima generazione di progressi tecnologici!