L’impatto globale di Israele sull’innovazione medica presentato al CMEF di Shanghai

Per una nazione di appena 8,5 milioni di persone, Israele colpisce per il  suo peso a livello mondiale quando si tratta di innovazione medica.

Lo Stato di Israele è pioniere delle migliori pratiche in materia di salute digitale e sviluppo di dispositivi medici di livello mondiale basati su tecnologie innovative. Le prestigiose istituzioni accademiche e mediche di Israele, il modello di investimento pubblico-privato e lo spirito imprenditoriale sono fattori chiave a sostegno della crescita del settore della salute digitale e in particolare dell’innovazione dei dispositivi medici.

Un cospicuo numero di importanti aziende produttrici di dispositivi medici israeliani presenteranno i loro prodotti alla China International Medical Equipment Fair (CMEF) a Shanghai dall’11 al 14 aprile. La più grande fiera di attrezzature mediche nella regione Asia-Pacifico, la CMEF ospiterà circa 120.000 partecipanti che rappresentano produttori di dispositivi medici, agenzie governative, compratori ospedalieri e rivenditori. Con oltre 1.400 aziende nel settore del life science, la fama mondiale di Israele come incubatore di tecnologie mediche innovative ha reso il padiglione healthtech del paese un trampolino di lancio al CMEF.

Tra gli espositori che saranno presenti quest’anno è interessante segnalare:

  • BioBeat consente agli utenti di monitorare continuamente e in modo non invasivo i propri segni vitali con un dispositivo indossabile che facilita il monitoraggio remoto dei segni vitali, consentendo ai pazienti di essere trattati comodamente da casa propria inviando automaticamente i dati dell’utente a un’app per smartphone e al cloud .
  • ElMindA impiega l’apprendimento automatico e algoritmi avanzati per condurre il test di Brain Network Activation (BNA), un metodo per misurare l’attività elettrofisiologica che circonda il cervello. Con il test del BNA, i medici possono monitorare un’ampia gamma di funzioni cerebrali, tra cui elaborazione sensoriale, attenzione e memoria, con implicazioni significative per il trattamento di condizioni come la malattia di Alzheimer, lesioni cerebrali e depressione.
  • I simulatori all’avanguardia di 3D Systems – sviluppati in collaborazione con i principali esperti chirurgici, le società mediche e gli educatori – permettono ai chirurghi di esercitarsi in varie discipline. Dalle attività chirurgiche di base ed essenziali alle procedure per l’ernia e al bypass gastrico, 3D Systems ha sviluppato la più ampia linea di prodotti di simulazione chirurgica sul mercato.

 

Israele è anche uno dei paesi leader nell’assistenza sanitaria digitale, con documentazione medica digitalizzata per circa il 98% della popolazione. Nell’ambito di un’iniziativa recente, Israele permetterà a 100.000 residenti, nei prossimi cinque anni, di iscriversi ad un database digitale sanitario con l’obiettivo di consolidare lo status di Israele come pioniere della salute digitale migliorando nel contempo l’assistenza ai pazienti.

L’iniziativa riflette un ecosistema sanitario israeliano in cui l’innovazione e la medicina centrata sul paziente sono il cuore pulsante di una società vivace e sana.

Per ulteriori informazioni, è possibile visitare http://www.itrade.gov.il/ o il nostro ufficio.