Il travel tech vola in Israele: le nuove tecnologie per i turisti

Il turismo in Israele, alcuni numeri.

Israele accoglie più turisti che mai! Sono infatti 3,6 milioni i turisti che hanno visitato Israele nel 2017. Tuttavia, l’impatto del piccolo paese sull’esperienza di viaggio globale va ben oltre la crescente schiera di turisti che si riversano sulle spiagge incontaminate di Israele e i suoi numerosi siti religiosi e storici.

Inoltre, Israele è la patria di oltre 300 startup tecnologiche di viaggio, parte di un florido ecosistema che porta innovazione e servizi senza precedenti in ogni fase del processo di viaggio. Dagli strumenti interattivi, che consentono agli utenti di pianificare in modo trasparente i loro viaggi, a servizi che aiutano i viaggiatori a godersi i loro viaggi senza incorrere in spese aggiuntive. La diversità della tecnologia di viaggio israeliana rispecchia la ricca varietà della più ampia scena di innovazione del paese.

L’innovazione israeliana

Ecco alcune delle startup più innovative nel settore turistico:

Wishbox offre una soluzione software per agenzie di noleggio vacanze e host personali per gestire i loro rapporti con gli ospiti. La loro piattaforma automatizza le attività chiave come la conferma della prenotazione, il pre-check e la scansione delle carte di credito. Inoltre, Wishbox mette a disposizione un’area personale privata che memorizza dettagli importanti come le informazioni sulla prenotazione, le informazioni di contatto dell’ospite, le istruzioni per l’arrivo e il check-out, le domande frequenti e altro ancora.

Vuoi mangiare e bere senza spendere troppo? Installa Bitemojo, l’app che offre tour self-guided sugli alimenti tramite gli smartphone degli utenti. Ad ogni “fermata” gli utenti guadagnano BiteCredits, che premiano gli utenti con pasti gratuiti nelle destinazioni Bitemojo. Il servizio è disponibile a Barcellona, Berlino, Tel Aviv, Gerusalemme, Lubiana, Roma, Budapest, Singapore, Lisbona, Madrid e Bangkok.

SeeVoov consente agli utenti di pianificare il loro prossimo viaggio attraverso video. Gli utenti scelgono le loro destinazioni e il tipo di esperienza di viaggio che desiderano. A questo punto,  SeeVoov presenta video sulle esperienze rilevanti della destinazione. Gli utenti selezionano quindi le esperienze che più li interessano e SeeVoov pianifica un itinerario, consentendo anche agli utenti di prenotare voli e alloggio sulla piattaforma.

FairFly aiuta le aziende a risparmiare denaro per i viaggi di lavoro, anche dopo aver prenotato i viaggi. Sfruttando algoritmi personalizzabili, il servizio fornisce il monitoraggio 24 ore su 24 delle variazioni dei prezzi dei voli. Rilevando se un volo può essere riprenotato a un costo inferiore anche dopo aver preso in considerazione le spese di cancellazione. Inoltre, FairFly prenota automaticamente nuovi itinerari più efficienti per i suoi utenti.

Pruvo ha sviluppato un servizio gratuito che scova al nostro posto se e quando la stanza d’albergo che abbiamo già selezionato cala di prezzo. Basta inviare via mail la conferma di prenotazione, se cancellabile, e il programma inizierà a scandagliare il web 24 ore al giorno. L’opportunità, in base alle statistiche, si verifica in un caso su 2.