Quale futuro per la Start up Nation? L’analisi predittiva ce lo dirà

Quale futuro per la Start up Nation? L’analisi predittiva ce lo dirà

Nella Startup Nation è essenziale che le aziende non solo analizzino la loro situazione attuale, ma riescano anche a prevedere i loro futuri risultati commerciali. Raccogliere e analizzare le enormi quantità di dati necessari può presentare un enorme stress per le risorse. Non sorprende quindi che le aziende si stiano rivolgendo all’analisi predittiva per semplificare il processo.

Man mano che gli strumenti di analisi basati sull’intelligenza artificiale maturano, le aziende utilizzano sempre più questi strumenti non solo per le decisioni aziendali, ma anche per prevedere i risultati aziendali. Utilizzando algoritmi di machine e deep learning, gli strumenti di analisi predittiva estraggono dati e modelli statistici, consentendo alle aziende di accedere a informazioni rivoluzionarie.

Le previsioni suggeriscono che il mercato raggiungerà oltre $ 6 miliardi di entrate totali a partire dal 2019. Si prevede che raggiungerà quasi $ 11 miliardi di entrate annuali entro il 2022, poiché un numero crescente di aziende si avvale di tecniche di analisi predittiva.

La tecnologia si sta già dimostrando efficace in una vasta gamma di settori, dalle compagnie assicurative che prevedono i rischi, agli operatori sanitari che anticipano il comportamento dei loro pazienti.

Infatti, Israele ci sono una serie di startup che utilizzano l’IA e l’analisi predittiva per aiutare le aziende a “prevedere il futuro”:

Pecan è l’unica piattaforma automatizzata al mondo per l’analisi predittiva del deep learning. Fondata nel 2016, l’azienda offre la sua piattaforma come servizio, per rendere le analisi predittive del deep learning accessibili e affidabili per le aziende in una vasta gamma di settori.

• Basato sul principio che tutti facciamo affidamento sulle macchine per tutto ciò che facciamo, Augury utilizza l’IA e l’Internet of Things per rendere le macchine più affidabili, ridurre il loro impatto ambientale e migliorare la produttività umana. La società, fondata nel 2011, offre ai suoi clienti informazioni sulla salute e sulle prestazioni delle macchine che utilizzano per realizzare prodotti e fornire servizi.

• Applicando analisi predittive al mondo delle risorse umane, Intervyo è il primo “motore per colloqui di lavoro al mondo”. Infatti, il sistema sfrutta le tecnologie predittive per selezionare i candidati e valutarne l’idoneità per una determinata posizione. Nata nel 2014, questa startup utilizza una serie di analisi predittive umane basate sui dati. Tra i dati analizzati ci sono: approfondimenti sulla personalità, analisi del viso e dell’intonazione e capacità cognitiva. Tutto questo è finalizzato a migliorare il processo di assunzione per i propri clienti.

In un mondo in cui la tecnologia si evolve rapidamente ogni giorno, le soluzioni che ci consentono di anticipare il futuro sono sempre più preziose. Israele si sta dimostrando l’ambiente perfetto per promuovere tali soluzioni.