Quattro donne israeliane riceveranno il premio European Women in Tech

Quattro donne israeliane riceveranno il premio ‘European Women in Tech’

Questa settimana, quattro imprenditrici israeliane riceveranno il premio “European Women in Tech” alla London Tech Week, il più grande festival tecnologico d’Europa. Durante questa settimana, le comunità tecnologiche di tutto il mondo affronteranno gli argomenti urgenti che il settore tecnologico e la società devono affrontare oggi, come la salute e il clima.

Il premio “European Women in Tech” verrà assegnato durante un evento speciale che si terrà l’11 settembre, con l’obiettivo di mostrare i risultati delle donne nell’industria tecnologica e incoraggiare la diversità e l’inclusione nel mondo degli affari e della tecnologia. Inoltre, su 24 imprenditori e fondatori internazionali premiati, 4 sono israeliani!

Le quattro destinatarie israeliane del premio sono:

Hillary Harel, fondatrice di Serenus.AI, che utilizza l’intelligenza artificiale e la tecnologia di apprendimento automatico per migliorare la fornitura di assistenza sanitaria.

Orit Hashay, fondatore e CEO di Brayola, un intelligente personal bra shopper. Fondata nel 2012, Brayola ha collaborato con i principali marchi e designer utilizzando tecnologia, dati e comunità per consentire lo shopping personalizzato di lingerie online.

Inna Braverman, co-fondatrice di Eco Wave Power. Fondata nel 2011, Eco Wave Power ha sviluppato una tecnologia innovativa per la produzione di elettricità pulita e conveniente dalle onde dell’oceano e del mare, utilizzando un design semplice ma intelligente. Inna detiene anche il prestigioso premio “Global Climate Action Award”delle Nazioni Unite

Maya Guru, co-fondatrice e CEO di Missbeez. Missbeez è una piattaforma mobile per servizi di bellezza, che collega persone impegnate con professionisti della bellezza e dello stile di vita.