Tel Aviv terza città al mondo per la nascita di Start-up

In seguito al recente riconoscimento di Israele come la seconda Nazione pù innovativa al mondo da parte di World Economic Forum, arriva un nuovo riconoscimento, questa volta alla città di Tel Aviv.

La società internazionale di Venture Capital SparkLabs Global Ventures ha infatti recentemente stilato una classifica dei cinque maggiori hub mondiali per nascita e sviluppo di start-up, classificando Tel Aviv come terza città al mondo, dopo la Silicon Valley e Stoccolma. La lista si chiude, nell’ordine, con New York e Los Angeles.

Secondo un articolo del sito internet israeliano NoCamels, che cita le dichiarazioni di alcuni alti esponenti della municipalità di Tel Aviv, nella città sono presenti almeno 1000 start-up, 19 per kilometro quadrato, e più di 50 incubatori. Lista è stata stilata non solo considerando il numero delle società di nuova creazione, ma anche considerando le infrastrutture che rendono possibile la nascita di start-up, il talento ingegneristico, le politiche adottate a favore dello sviluppo e, ultimo ma fondamentale, la cultura dell’innovazione.