WEBINAR: No-dig: nuove tecnologie per l’individuazione e la riparazione massiva delle perdite idriche

WEBINAR: No-dig: nuove tecnologie per l’individuazione e la riparazione massiva delle perdite idriche

WEBINAR: Soluzioni e tecnologie innovative per l’efficientamento delle reti di distribuzione idrica

Giovedì 9 Luglio, ore 11:00 – 12:00 

Con Nicola Ruggiero, CEO di Pipecare e ventennale esperienza come executive di multinazionali israeliane nel settore dell’innovazione tecnologica per le grandi infrastrutture. Inoltre, con Emanuele Pirola, esperto di implementazione e realizzazione progetti con tecnologie innovative e no-dig per l’efficientamento delle reti di distribuzione idrica.

Il problema delle perdite nelle reti idriche è una delle sfide principali per i gestori idrici integrati. Infatti, è oggetto di forte attenzione per tutti i cittadini ed i policy maker. Nell’ultimo rapporto ISTAT sull’acqua, del 20 marzo 2020, si indica come siano “ancora rilevanti le perdite della rete idrica, circa 44 metri cubi al giorno per km di rete nei comuni capoluogo di provincia/città metropolitana, tra cui uno su tre di questi registra perdite totali superiori al 45%”.

La soluzione:

Per affrontare questo problema, il regolatore del settore idrico ARERA ha definito con la delibera 917/2017/R/IDR una normativa per migliorare la qualità tecnica del servizio idrico sulla base di sei macro-indicatori, di cui il primo di questi è riservato alla riduzione delle perdite idriche: indicatore M1.

Inoltre, per il gestore, individuare e risanare le perdite idriche vuol dire non solo porsi in una posizione di regolarità rispetto alle richieste dell’Autorità ma anche migliorare lo stato delle reti, diminuendo i costi di gestione e migliorando di conseguenza la qualità dei propri asset in una visione di medio-lungo termine.

Per rispondere a tali esigenze sono state sviluppate tecnologie innovative. Infatti queste tecnologie permettono sia di individuare le perdite idriche che di valutare lo stato delle tubazioni, e nuove tecnologie no-dig per riparare le perdite in modo massivo, anche a livello di interi distretti idrici urbani, essendo tecnologie che non contemplano la creazione di grandi cantieri e scavi, riducendocosì sensibilmente l’impatto sul territorio, sulla popolazione e sui costi.

 

In questo webinar parleremo di:

  • Il gestore e le perdite idriche: attuali condizioni, problematiche e regolamentazione.
  • Tecnologie innovative per l’individuazione delle perdite ed il Pipe Condition Assessment.
  • Tecnologie per la riparazione massiva delle perdite senza scavi (TALR Trenchless Automated Leakage Repairs).
  • Nuove metodologie per la significativa riduzione delle perdite di interi distretti urbani.
  • Casi applicativi realizzati in Italia e all’estero.

 

CLICCA QUI PER REGISTRARTI